Alys, always, Harriet Lane 3 stelline e 1/2

Testimone di un tragico incidente d’auto, Frances incontra la famiglia della vittima, entrando in confidenza con la giovane figlia Polly e in seguito con l’ex marito Laurence, uno scrittore di successo. Per Frances, editor di una rivista letteraria, e’ l’occasione per uscire dall’anonimato ed abbracciare l’alta societa’ Londinese.

Ho scelto questo libro perche’ me l’ha raccomandato Amazon e dopo averne letto ottime reviews. Ebbene, le reviews si sono rivelate esagerate, cosi’ come il rating di Amazon. L’inizo e’ intigrante e la scrittura e’ molto bella, quasi lirica in alcune pagine centrali del racconto dell’estate trascorsa alla villa dello scrittore in compagnia dei figli e di una loro amica. Ma la trama e’ troppo banale e monocorde, tutto accade esattamente come pianificato dalla calcolatrice Frances senza mai un imprevisto od una probabilita’. Frances e’ intelligente molto razionale, e comprende a fondo l’animo umano, cosi’ che il racconto in prima persona e’ sempre coinvolgente, ma e’ anche emozionalmente fredda e mai ironica o auto-ironica cosi’ che alla lunga la lettura diventa via via meno appagante.

Advertisements
This entry was posted in Review and tagged , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s