La finale annunciata

Il portogallo gioca la partita (quasi) perfetta per 90 minuti, ma a tradire e’ CR7 che a 5 minuti dalla fine spreca una punizione dal limite, e al 90esimo sparacchia alle stelle un fantastico contropiede. La spagna torna a giocare al calcio ai supplementarei dopo gli innesti Navas e Pedro che almeno provano a correre e dettare il passaggio, creano due occasioni enormi sulle quali il portire e’ miracoloso. Il portogallo ha ormai mollato fisicamente e ai rigori molla anche mentalmente, confondeno l’ordine dei rigoristi e lasciano follemente Ronaldo come ultimo tiratore. Chi sbaglia va a casa, la Spagna e’ avanza e l’unica nota positiva e’ che probabilmente non si vedra’ in finale un repeat di una partita dei gironi, cosa che trovo sempre very annoying.

Dalle emails e commenti dall’Italia sembra ci siano grandi speranze per la semi di stasera, ma secondo me il clima nazionalistico che si respira sempre durante una competizione come questa tende a mettere in risalto il lato emotivo e nasconde quello tecnico, che e’ quello di un abisso fra le due squadre. L’italia e’ gia’ andata aldila’ del suo potenziale con il fantastico esordio con la Spagna che quando pero’ ha finalmente messo Torres ha creato 2 enormi palle gol nel giro di pochi minuti. Non ho visto la partita con la Croazia, ma con la modesta Irlanda abbiamo fatto una gran fatica nella prima mezz’ora, e fatto gol solo grazie alla loro difesa disastrosa. Con l’Inghilterra abbiamo dominato il possesso contro una squadra rinunciataria e disastrosa senza pero’ mai creare pericoli veri e propri nonostrante i 30 tiri dai 40 metri mirando la schiena dei difensori inglesi e anzi rischiando enormemente ad avvio partita e sul rigore netto su Terry. Di fronte ci troviamo una corazzata con l’ossatura del Bayern che quest’anno ha fatto la partita piu’ impressionante della stagione dominando a Madrid il Real di Mourinho e ha perso la Champions solo di sfiga atroce. In piu’ ha Ozil e Kedhira e altri talenti della rinata Bundesliga. Hanno avuto 2 giorni in piu’ di riposo, hanno esperienza, non vanno mai in panico. La mia previsione era di una partita combattuta per almeno un’oretta, ma non sarei sorpreso se ce ne facessero 3.

Advertisements
This entry was posted in euro2012 and tagged , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s