Inter Napoli 2-1

Un’Inter clinica nel primo tempo (2 tiri 2 gol) e commovente nel secondo compie una piccola grande impresa che scaccia gli incubi delle ultime settimane. Gli ultimi 20 minuti son stati affascinanti, le squadre che sembravano due pugili allo stremo che se le davano di santa ragione, si recuperava palla da una parte e si ripartiva palla al piede per riperderla sulla tre quarti facendo ripartire gli avversari, un perfetto e bellissimo caos disorganizzato. E che tenerazza vedere schierati Gargano e Zanetti come i nostri 2 centrali, che dice un po’ tutto sui nostri limiti attuali e su come stiamo provando a superarli in tutti i modi. La nostra classifica e’ bugiarda nel senso che siamo piu’ su’ di quello che la qualita’ dei nostri consentirebbe. Vittorie come quella di ieri equivalgono nel loro piccolo alle imprese contro Chelsea e Milan dell’anno del triplete, ma la nostra incapacita’ strutturale a creare gioco portera’ ad altre partite come quelle con Cagliari e Parma.

I migliori: Ranocchia, che ha ritrovato condizione e convinzione, e Cambiasso, che da centrale difensivo ha sfoderato una prestazione di fantastica intelligenza nonostante un paio di sbavature. Mi son piaciuti molto anche Guarin con le sue giocate di forza e qualita’ e l’inesauribile motorino Nagatomo. Ottima supratutto nel primo tempo anche la manovra corale del Napoli, con un Insigne che non avevo mai visto giocare davvero forte.

Advertisements
This entry was posted in Inter and tagged , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s