Jonathan Strange & Mr Norrell, Susanna Clarke, 5 stelline

Siamo agli inizi dell’800 ed in Inghilterra sta tornando la magia. E’ merito di Mr Norrell, studioso di testi magici, introverso e preciso, e Jonathan Strange, spontaneo e un po’ distratto, agli inizi allievo di Norrell e poi suo rivale, una volta che le differenze di carattere e di interpretazione della magia vengono al pettine.

L’ho acquistato per caso ai tempi della Pennsylvania, quando da State College si partiva per delle missioni con la mia tipa (ora mogliettina) e le sue amiche al piu’ “vicino” outlet center a 3 ore e piu’ di distanza. Ad un certo punto dello shopping riuscivo sempre ad intrufolarmi nel negozio di libri super scontati e qui cadevo in tentazione, acquistando libri sconosciuti dalla bella copertina o dallo sconto irresistibile (da 28$ ai 3.99$ in questo caso). Ci ho messo piu’ di 5 anni ad incominciarlo ma solo 3 settimane a finirlo nonostante i due pargoli a carico e le 800 pagine.

Susanna Clarke mi e’ sembrata molto inglese nel suo stile, cosi’ come si suoi personaggi, tutti azzeccati ed interessanti, con delle pagine di ironia travolgente, mi ha ricordato “il maestro e margherita” nella scrittura e nel modo di rendere il “sovarnnaturale”. Una fantasia irrefrenabile per un romanzo sorprendente. La BBC sta lavorando ad una serie TV tratta dal romanzo, che me mi perdero’. Mi e’ piaciuto la review del Washington Post: “many books are to be read, some are to be studied, and a few are meant to be lived in for weeks”.

Advertisements
This entry was posted in Review and tagged , , , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s