Open, Andre Agassi, 4 stelline

Andre-AgassiAgassi e’ per distacco il tennista piu’ tamarro di tutti i tempi, e percio’ per noi ragazzini di fine anni 80/primi 90 era un idolo assoluto. Prima dei looks della Sharapova c’era Andre, capelli lunghi, jeans, bandana, magliette fosforescenti e occhiali da sole californinani, inarrivabile. Erano gli anni di Becker, Edberg, Lendl, Chang, Courier e del suo arcirivale Sampras. Grandi talenti ma tutti dei robot, Andre appariva diverso, piu’ umano nel suo essere fuori dagli schemi, e con il suo dritto devastante e il suo rovescio a due mani.

Fra le tante sfide io ho ancora dei ricordi della semifinale con Mats Wilander, serioso ricciolino svedese, al Roland Garros del 1988; il mio compagno di banco babbeo era tifoso di Wilander e la sconfitta di Andre 6-0 al quinto set mi aveva distrutto. Ma dopo 3 finali perse arrivo’ infine il primo Wimbledon e poi tutti gli altri slams. Gli alti e i bassi ci son tutti nella sua autobiografia, a cominciare dall’infanzia e dalla coesistenza difficile col padre-allenatore-padrone, che sembra essere una costante di tanti tennisti, alle crisi dei primi anni fino alla consapevolezza raggiunta con la maturita’, alla grande influenza nella sua carriera di incontri occasionali come quello col suo preparatore Gil.

Mi son piaciuti sopratutto i racconti dei suoi tornei, le partite spesso vinte (e perse) sopratutto “di testa”. Ho trovato bello anche il racconto della corte (riuscita) a Stephanie Graff, un po’ ingeneroso con la sua prima moglie Brooke Shields, la gnocca di Laguna Blu. Pochi i riferimenti agli altri tennisti e di solito non proprio “amichevoli” (ma d’altronde erano tutti avversari) spicca un siparietto di gioventu’ con quello stronzo di Jimbo Connors (ma che fosse uno stronzo lo si sapeva gia’) e la sincera antipatia per Chang.

Advertisements
This entry was posted in Review and tagged , . Bookmark the permalink.

One Response to Open, Andre Agassi, 4 stelline

  1. ripa says:

    Ma il post su come sono andati i tuoi pronostici pre-campionato non lo fai?

    Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s